Personale docente

Bernardo Cortese

Professore associato confermato

IUS/13

Indirizzo: VIA VIII FEBBRAIO 1848, 2 - PALAZZO DEL BO - PADOVA . . .

Telefono: 0498273676

Fax: 0498273857

E-mail: bernardo.cortese@unipd.it

  • Il Venerdi' dalle 13:00 alle 14:00
    presso Padova - DiPIC - Sezione Diritto Internazionale e UE - Via Anghinoni, 3, 3. piano
    venerdì 30.6 ricevimento annullato ricevimento straordinario giovedì 29.6 h. 9
  • Il Lunedi' dalle 14:30 alle 15:30
    presso attendere il docente all'uscita dall'aula di lezione
    Nel periodo in cui non si tengono lezioni, gli studenti della sede sono pregati di avvisare per e-mail indicando nell'oggetto "RICEVIMENTO TREVISO" Gli studenti della sede di Padova utilizzeranno il ricevimento nella sede di Padova

Prof. Bernardo Cortese, Curriculum Vitae
(English CV - see attached file, link below)

Professore associato di Diritto Internazionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Padova, tiene il corso di Diritto dell'Unione europea, base e avanzato, presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Padova, sede di Padova, e di International and EU Trade Law, nella sede di Treviso.

Dal 2001 al 2004 ha ricoperto l’incarico di Referendario presso la Corte di Giustizia delle Comunità Europee (Cabinet dell'avvocato generale Prof. Antonio Tizzano)

Svolge attività di ricerca nei settori del Diritto dell’Unione europea e del Diritto internazionale, compreso il Diritto internazionale privato

Vicedirettore e Membro fondatore del Centro UPE, Università di Padova per l’Europa
Membro dal 2009 del Comitato Scientifico dell'Osservatorio Europeo sugli Aiuti di Stato
Direttore dal 2010 del Programma internazionale EuroCompAid, finanziato dalla Direzione Generale per la Concorrenza della Commissione europea
Condirettore dal 2010 del Wake Forest University School of Law Summer Program

Membro dal 2004 al 2010 del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Diritto dell’Unione Europea presso l’Università di Bologna, in qualità di rappresentante del Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario dell’Università di Padova, dal 2011 è membro del collegio dei docenti della Scuola di Dottorato in Giurisprudenza dell'Università di Padova. E' altresì membro del consiglio direttivo della Scuola di Dottorato in Diritto Internazionale, Privato e del Lavoro dell’Università di Padova.

E' stato ricercatore di Diritto Internazionale press la Facoltà giuridica patavina (2004-2008), dove ha insegnato Diritto UE (2004-2009, sede di Treviso); Diritto del Commercio Internazionale (2006-2008, sede di Padova; 2008-2012 sede di Treviso) e Diritto Internazionale Privato (2005, sede di Padova).
Tra il 1999 ed il 2001 è stato professore a contratto di Diritto CE e Diritto del Commercio Internazionale presso l'Università di Venezia

E' Dottore di ricerca in Diritto internazionale (XII ciclo) presso l'Università di Firenze

Membro dall'anno 2000 della Società Italiana di Diritto Internazionale

In precedenza è stato membro di diversi gruppi di ricerca nazionali ed internazionali, sin dal 1996, ed in particolare
membro del Centre for Studies and Research in International Law and International Relations dell’Accademia di Diritto Internazionale dell’Aja, dedicato ad "International Economic Sanctions in Public and Private International Law" (2000)
Stipendiat presso il Max-Planck-Institut für ausländisches und internationales Patent-, Urheber- und Wettbewerbsrecht (2000)
Gast presso il suddetto Max-Planck-Institut di Monaco (1998)

Si è laureato cum laude presso l'Università di Ferrara nel 1996, con tesi in Diritto Internazionale Privato, ed è stato studente Erasmus presso la Ruprecht Karls Universitaet di Heidelberg (1994-1995)

Parla e scrive fluentemente in tedesco, inglese, francese, anche giuridico. Ha inoltre una buona conoscenza attiva e passiva della lingua spagnola

Download Curriculum_Cortese.pdf

Please find attached below a list of my major publications
Following publications are moreover available in full text (pdf) on
http://ssrn.com/author=1663655

PER L'ELENCO DELLE PRINCIPALI PUBBLICAZIONI V. FILE PDF ALLEGATO QUI SOTTO
LE SEGUENTI PUBBLICAZIONI SONO INOLTRE DISPONIBILI IN PDF INTEGRALE SU
http://papers.ssrn.com/author=1663655


À la recherche d’un parcours d’autoconstitution de l’ordre juridique interindividuel européen: essai d’une lecture pluraliste 50 ans après van Gend en Loos et Costa c. ENEL
(50 Years After van Gend en Loos and Costa v. ENEL: The Self-Constitution of an Interindividual non-State Legal System in Europe)
in B. Cortese (Dir.), Essays in Honour of Laura Picchio Forlati, Turin (Italy), Giappichelli, 2014, ISBN 9788834858660
http://ssrn.com/abstract=2613000
Una seconda versione, parzialmente modificata, dell'articolo, appare anche in
Rivista Il Diritto dell'Unione europea, 2/2015, pp. 1-45
http://www.dirittounioneeuropea.eu/

Piercing the Corporate Veil in EU Competition Law: The Parent Subsidiary Relationship and Antitrust Liability
in "EU Competition Law: Between Public and Private Enforcement" - by Bernardo Cortese - Kluwer Law International, 2014 (Volume 55 of INTERNATIONAL COMPETITION LAW SERIES ed. by. A. Sutton), pp. i-xxvii, pp. 1-473, pp. 73-93
http://ssrn.com/abstract=2524311

Defining the Role of Courts and Administrative Bodies in Private Enforcement in Europe: United in Diversity?
in "EU Competition Law: Between Public and Private Enforcement" - by Bernardo Cortese, CIT., pp.145-172
http://ssrn.com/abstract=2524320

L’Effettiva Realizzazione di un Mercato Interno per l’Auto (Establishing an Internal Market for Automotive Industry and Services in Europe), in L'AUTOVEICOLO NEL NUOVO CONTESTO GIURIDICO EUROPEO, Marco Gestri, ed., 2012
http://ssrn.com/abstract=1983855

Reasonableness of Legislative Choices and Protection Against (Discriminatory) Dismissal of Temporary Staff: Does the Approach of the Court of Justice of the European Union to Judicial Review and Judicial Control Meet High Rule of Law Standards?
ERA Forum, 2011
http://ssrn.com/abstract=1983194

L'Incidenza del diritto comunitario sulle sentenze nazionali definitive: Esclusività del sistema giurisdizionale comunitario e nuovi limiti al principio di autonomia procedurale (The Impact of Community Law Judgments on National Final: Exclusivity of the Judicial System Community and New Limitations on the Principle of Procedural Autonomy Member States - The Case of Lucchini), in
L' INCIDENZA DEL DIRITTO COMUNITARIO E DELLA CEDU SUGLI ATTI NAZIONALI DEFINITIVI, pp. 35-60, Fabio Spitaleri, ed., Milan, Giuffré, 2009,
http://ssrn.com/abstract=1965566

International Economic Sanctions as a Component of Public Policy for Conflict-of-Laws Purposes
Economic Sanctions in International Law / Les sanctions économiques en droit international - Edited by L. Picchio Forlati and L.-A. Sicilianos - Hague Academy of International Law, The Law Books of the Academy, Vol. 23, Nijhoff, The Hague 2004, 912 pp., pp. 717-759
http://ssrn.com/abstract=2524865

Download Pubblicazioni_Cortese.pdf

EU Law, including Internal Market Law, Competition Law and State Aids Law, Area of Freedom, Security and Justice Law
Relationship between EU Law and the Internal Law of its Member States
EU Courts
International Law, including International Trade Law, Migration and Refugees Law
Italian and EU Private International Law (including Jurisdiction and Recognition, and International Commercial Arbitration issues)
***
Diritto dell'Unione europea, compresi in particolare il mercato interno e le politiche, in primis la politica di concorrenza e gli aiuti di Stato, nonché lo Spazio di Libertà Sicurezza e Giustizia
La giurisdizione comunitaria
Rapporti tra ordinamento dell'Unione europea e ordinamenti degli Stati membri
Diritto Internazionale, compreso in particolare il diritto del commercio internazionale, i regimi di protezione internazionale e le migrazioni
Diritto Internazionale Privato Italiano e dell'Unione europea (compresi il regime della giurisdizione e riconoscimento, e il regime dell'arbitrato commerciale internazionale)

per ev. modifiche ricevimento v. campo corrisp.

ERASMUS - RICONOSCIMENTO ESAME DIR. UE
di seguito alcuni esami che, sostenuti in Erasmus, comportano il riconoscimento per l'esame Diritto UE

LMU Munchen
Europarecht I (9 ECTS) ric. integrale

TRINITY COLLEGE DUBLIN
EU LAW, 10 ECTS ric. integr.

UAB Barcelona
Derecho de la UE 9 ECTS ric. integrale

Humboldt Univ. Berlin
Europarecht 5 ECTS + Europäisches Verfassungsrecht 5 ECTS: ric. integrale con riporto di 1 credito
o: solo Europarecht con integrazione da 4 ECTS da concordare con il docente (CONSIGLIATO)

PARIS SUD (LICENCE): Dr. institutionnel de l’UE (Dr.Inst.UE)3 ECTS + Contentieux du droit de l’Union Européenne 3 ects, + Institut. administratives, judiciaires et européennes 3 ects= RIC. INTEGRALE
o
Dr.Inst.UE + Production normative UE + Instit. adm., jud. et eur.
o
Dr.Inst.UE + Prod. norm. UE + Dr. marché intérieur européen,
o
Dr.Inst.UE + Prod. norm. UE + Dr. européen des personnes, espace de sécurité et liberté
o
Dr.Inst.UE + Instit. adm., jud. et eur. + Dr. marché int. européen
o
Dr.Inst.UE + Instit. adm., jud. et eur. + Dr. europ. des pers.E.S.L.

KU Leuven
Const. Law of the EU 6 ECTS (1.sem.) + integraz. per 3 ECTS relativa ai rapporti tra diritto UE e diritto italiano (es: L. Daniele, Diritto dell'Unione europea, 5., pp. 237-244 e pp. 303-312)

UC Louvain
Droit de l'UE 5 ECTS (2. s.) OPPURE Constitutional Law of the EU (1.s.) + integrazione da 4 ECTS da concordare con il docente (CONSIGLIABILE)
in alternativa, ric. integrale sostenendo in aggiunta uno dei seguenti esami da 5 ECTS: Contentieux européen; Politiques européennes; Condition des personnes dans l’UE; EU International Market Law; European Competition Law; Droit des relations internationales de l'UE
NB:vedere il rating Erasmus Friendly/Risky alla pagina incoming-students-law di UC Louvain

STRASBOURG (licence)
1 sem.
Droit institutionnel de l’UE 7 ECTS + integr. per 2 ECTS sui rapporti tra diritto UE e diritto italiano (es: L. Daniele, Diritto dell'Unione europea, 5., pp. 237-244 e pp. 303-312)
2 sem.
Système juridique de l'UE 7 ECTS + integr. come sopra
o (SCONSIGLIATO), riconoscimento integrale, con riporto di 5 ECTS per:
Dr. institutionnel de l’UE 7 ECTS
+ Dr. économique de l'UE 1 (7 ECTS)
(2. sem.:)
Système juridique de l'UE 7 ECTS
+ Dr. économique de l'UE 2 (7 ECTS)
[consiglio di seguire la prima alternativa e sostenere uno degli altri esami di Dr. écon. UE 1 o 2 in quota opzionali, assieme a 3 corsi a scelta da 7 ECTS tra quelli offerti nella Licence, tra cui in particolare i seguenti:
1. sem.
Dr. international privé 1; Introduction au dr. anglais 1; Grands systèmes juridiques; Libertés publiques; Propriété intellectuelle
2. sem.
Dr. international économique; L'Europe dans la pensée politique; Histoire de l'Europe (états et institutions); Relations internationales ; Introduction au dr. anglais 2
COMPLETANDO il tutto con il corso Français langue étrangère
per un totale di 30 ETCS (ottimale)]

Salamanca
Instituc. y derecho de la UE - 7,5 ECTS + integr. per 2 ECTS sui rapporti tra diritto UE e diritto italiano (es: L. Daniele, Diritto dell'Unione europea, 5., pp. 237-244 e pp. 303-312)

Granada
Instituc. y derecho de la UE - 6 ECTS + integr. per 3 ECTS su libera circolazione merci ome da testi consigliati